Monte Sillara da Lagoni

Escursione del 17 Agosto 2014 – Rifugio Lagoni, Capanne di Lago Scuro, Buca della neve, Sella del Paitino, Monte Sillara, Sella Paitino, Lago Bicchiere, Passo Fugicchia, Lago Scuro, Lagoni.

Alta Via
Alta Via

Il monte Sillara (mt. 1861) è la massima elevazione dell’appennino parmense. Non avendolo mai salito, ci proviamo in una limpidissima domenica di Agosto. Cielo terso, 12 gradi alla partenza. Parcheggiamo al rifugio Lagoni e iniziamo col costeggiare i laghi sulla destra per arrivare alla bellissima conca della capanne di lago Scuro. Ci sarò passato ormai decine di volte, ma la vista qui mi lascia sempre a bocca aperta. Dopo questa prima “passeggiata” in salita che serve da riscaldamento per le gambe, inizia la dura salita alla buca della neve. Oggi siamo in cinque. Oltre alla mia famiglia ci sono mia sorella e mio cognato, anche loro amanti dell’aria aperta. La salita si attenua un pò in prossimità della buca della neve e delle falesie ma riprende subito brusca verso la sella del Paitino. Qui ci portiamo sullo 00 di crinale che ci porterà a destinazione. Il tracciato è ora tabellato come “Alta Via dei Parchi”, un percorso in quota che attraversa tutto l’appennino dell’Emilia Romagna. Finalmente scorgiamo il Sillara. Sembra duro da salire, alto, con risalti rocciosi impressionanti dal lato toscano. Il sentiero si rivela però ben tracciato e privo di esposizioni anche se a tratti è molto panoramico. E’ la giornata più tersa che io abbia mai trovato. Si vede chiaramente il mare e delle Apuane possiamo distinguere i dettagli. Si riescono a scorgere anche le alpi lombarde e le coste lontane dell’Isola d’Elba o della Corsica… non siamo riusciti a identificare bene. Inutile dire che dalla cima del Sillara il panorama è bellissimo e i due grandi laghi sottostanti sono uno spettacolo, di un blu intenso. Sosta, pranzo, riposo e torniamo sui nostri passi fino alla sella del Paitino per continuare sul crinale fino al bivio per il lago del Bicchiere. Da lì scendiamo per la classica via Fugicchia, Lago Scuro e Lagoni. Una giornata che ci ha regalato pace, silenzio assoluto e viste bellissime.

Il tracciato GPS lo trovate qui sulla pagina di Garmin-Connect.  Ecco un po’ di foto:

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...